Il Marocco ed i suoi nuovi confini marittimi



IL MAROCCO ED I NUOVI CONFINI CHE AVANZANO

 

Il Marocco continua nella sua idea di contestare alla Spagna, per le innumerevoli ricchezze nascoste sotto le acque delle isole Canarie. Infatti ha promosso due leggi interne, alla vigilia della visita del Ministro degli affari esteri.

  

Come riportato dall'agenzia Efe,  mercoledì  il parlamento marocchino voterà per intero le due leggi relative alla creazione della zona economica esclusiva (ZEE) e alla delimitazione del suo confine marittimo con la Spagna e la Mauritania.

Le due leggi, 37.17 e 38.17, relative rispettivamente alla delimitazione delle acque territoriali del paese del Maghreb e alla creazione di una ZEE sono state programmate insieme ad altre quattro leggi per la sessione plenaria della Camera dei Rappresentanti (inferiore) del Parlamento,  l’informazione arriva dall'organo legislativo in una dichiarazione raccolta dall'agenzia di stampa dello stato spagnolo.

 

La prossima approvazione delle due leggi arriverà pochi giorni dopo la prevista visita del nuovo ministro spagnolo degli Affari esteri, dell'Unione europea e della cooperazione, Arancha González Laya, che sarà per venerdì 24 gennaio, in Marocco,  paese arabo in cui verrà presentato per la prima volta come capo della diplomazia Spagnola .

Entrambe le leggi sono state approvate all'unanimità, il 16 dicembre, in una commissione parlamentare, sollevando non poca preoccupazione in Spagna e in particolare nelle Isole Canarie, poiché la nuova delimitazione si sovrapporrà alle acque delle isole spagnole.

 

Il 17 dicembre, il governo spagnolo ha ricordato al Marocco che la delimitazione della frontiera marittima con i paesi vicini è regolata da un "accordo reciproco".

La programmazione di entrambi i regolamenti in plenaria venerdì è dovuta, secondo fonti parlamentari nelle dichiarazioni di Efe, all'agenda interna della Camera dei rappresentanti e del Ministero degli Affari Esteri, insistendo sul fatto che la loro approvazione non è stata rinviata o ritirata, come avevano fatto in precedenza allusione in qualche modo.

 

"Se sorgono punti di disaccordo, il Marocco e la Spagna intrattengono eccellenti relazioni bilaterali per cui si auspica un lavoro diplomatico non di poca importanza !

 

 

 

LE NOSTRE OFFERTE PER L’ISOLA DI LANZAROTE

 

 

ISCRIVITI NEL NUOVO SOCIAL GRATUITO SHAPSHARE